MMM

LE REGISTRAZIONI ON LINE CHIUDERANNO ALLE ORE 20 DI SABATO 18 MARZO

MMM 2017

L’IDEA

L’idea, ci vuole un’idea, si parte sempre da un’idea.

Infinito, solstizio, cammini, Toni, Otto storto…

I miei amici più stretti, forse,  hanno già intuito.

Non voglio esser ladro di idee, devo tutto questo elucubrare a Toni Mazzetti. L’otto storto è suo, un percorso infinito, senza capo né coda su e giù dai Colli Euganei.

Solstizi, equinozi, 26 marzo 2017, Infinitamente MMM.

Due punti fissi, uno a sud, uno a nord e un punto di intersezione circa a metà distanza tra i primi due.

Quello a nord è fisso da tempo, nella sede storica della famiglia Coffele, viticoltori di pregio nelle colline di Soave.

Quello a sud, partenza e arrivo, sarà l’antica trattoria Venier a Baone.

Il terzo punto risulterà dall’intersezione tra l’andata e il ritorno; il resto si sta ancorando pian piano al territorio.

Stabilita l’idea, bisogna passare alla tracciatura. Segnare una traccia, individuare un percorso in questo territorio, tra Euganei e Berici è complicato. L’edificato e la rete stradale  si sono sviluppate secondo antiche direttrici naturali: paleoalvei dell’Adige, canalizzazioni minori con andamento prevalente nord ovest – sud est.

Tracciare uscendo dall’orientamento principale, è andar contro “natura”, una natura indirizzata, antropizzata che porta ad aver direttrici principali, percorsi obbligati, luoghi distanti facilmente connessi e luoghi vicini difficili da raggiungere. Ci si trova costantemente sulla “sponda sbagliata” di un fiume immaginario.

Trovar tratti sterrati in tutto questo è ancor più arduo, ma allo stesso tempo stimolante, anche perchè il percorso non può esser una mera unione di tratti, deve seguire un “flow”.

Le foto aeree diventano le migliori amiche per risolver “l’unisci i punti”. Ci si passano sopra ore ed ore, cercando di capire se quel tratto è fattibile, se si può passare.

Alla fine si prendono quelle tracce fatte da infiniti click e si verificano pelandoci sopra per chilometri e chilometri.

Tracciare è perdersi. Solo così si impara la strada migliore.

MMM 2017

Veneto – Baone/PD – 26 MARZO 2017 – Partenza alla francese dalle ore 7 – piazza 25 Aprile.

L’evento intende far conoscere il territorio veneto compreso tra le provincie di Padova, Vicenza e Verona toccando città murate e attraversando il paesaggio collinare Berico-Euganeo.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Si può partecipare in due modalità:

  1. Brevetto Randonneur Off Road /certificato ARI (Audax Randonneur Italia) / prova del Campionato Italiano Randonnee OffRoad ARI
  2. Libera Escursione / pedalata ecologica

1 – Per conseguire il Brevetto Randonneur Off Road si deve rispettare il regolamento ARI che prevede che i partecipanti siano iscritti ad una ASD con regolare tessera agonistica FCI o altri enti della consulta o che siano in possesso di certificato medico sportivo e di una assicurazione RC ed è necessario sottoscrivere la liberatoria ARI. Chi completerà i percorsi  nei tempi stabiliti con i passaggi certificati da timbri ai rando point otterrà il Brevetto. Non saranno stilate classifiche ma solo un elenco dei brevettati in ordine alfabetico.

Sono previsti 3 percorsi ad anello con partenza e arrivo a Baone:

  1. Brevetto Randonneur Off Road /certificato ARI 150 km per 1600m di dislivello con partenza da Baone e punto di ritorno a Soave – Tempo massimo = 10 ore;
  2. Brevetto Randonneur Off Road /certificato ARI 90 km per 800m di dislivello con partenza da Baone e punto di ritorno a Teoghio – Tempo massimo = 6 ore;
  3. Libera Escursione / pedalata ecologica 60 km piatti con partenza da Baone e punto di ritorno a Montagnana.

2 – Per partecipare alla libera escursione o pedalata ecologica sul percorso di 60km  (percorso n. 3) è necessario firmare la liberatoria e non ci sono vincoli di nessun genere (tempi di percorrenza liberi e senza limiti) in quanto si tratta di una passeggiata lungo un percorso pubblico, segnalato, con la possibilità di usufruire semplicemente di alcuni servizi.

 

CHI PUO’ PARTECIPARE

La manifestazione è una prova non competitiva senza classifiche ma di resistenza e impegno fisico per cui è necessario essere in buone condizioni fisiche tali da poter effettuare sia l’escursione ciclistica (ciclopedalata) che conseguire il brevetto randonnée fuoristrada in totale sicurezza per quanto attiene il proprio fisico;

Al Brevetto Randonneur Off Road ARI possono partecipare:

  • Tesserati a una ASD riconosciuta dal CONI con tessera agonistica FCI o di altri enti della Consulta e che pertanto devono aver depositato presso la Società alla quale sono iscritti il certificato di idoneità alla pratica si attività sportiva così come dal DM 24/04/2013;
  • Non tesserati ad una ASD che partecipano in maniera “libera” alla randonnée consegnando copia del certificato di idoneità alla pratica di attività sportiva di particolare ed elevato impegno cardiovascolare ai sensi dell’art. 4 e conforme al Mod “D” di cui al DM 24/04/2013 rilasciato da un medico specialista in medicina dello sport; essere in possesso di polizza assicurativa R.C. tramite licenza/tessera rilasciata da società ASD affiliata ad un Ente riconosciuto, e/o comunque coperto da una polizza assicurativa personale, la quale garantisce copertura adeguata per eventuali danni accorsi durante la partecipazione a questa escursione ciclistica brevetto randonnée fuoristrada;

Alla Ciclopedalata escursionistica (o Pedalata Ecologica), che rientra nelle attività di promozione dell’uso della bicicletta per la mobilità dolce e per il turismo, possono partecipare:

  • Tutti i cicloturisti di età superiore ai 13 anni (anno solare) non necessariamente iscritti ad una ASD, che sottoscrivono la  specifica liberatoria.
  • Tutti i cicloturisti e cicloescursionisti dotati di una mountain bike muscolare o a pedalata assistita. Sono ammesse anche trekking bike e gravel bike o ciclocross. Sono sconsigliate bici da corsa.  

 

PROGRAMMA  

La partenza per tutti i tracciati sarà dalle ore 7:00 alle ore 8:00 da piazza 25 Aprile a Baone (PD) davanti alla Trattoria Venier.

La partenza avverrà “alla francese”, scaglionata a piccoli gruppi.

RITROVO PER ISCRIZIONI E RITIRO KIT VIAGGIO DALLE ORE 6,30 ALLE 8,00

 

COSTI ISCRIZIONE

Quota Partecipazione ai Brevetti Randonneur Off Road ARI € 15,00

(Il costo effettivo è di €15,89 comprensiva del costo paypal).

Nella quota sono compresi la carta di viaggio, ristori, gadget e servizio di omologazione e rilascio Brevetto.

 

MODALITA’ ISCRIZIONE

Per iscriversi bisogna registrarsi online ed effettuare il pagamento sul conto paypal dell’ASD

Sarà possibile iscriversi il giorno dell’evento al costo di € 20.

La libera escursione è gratuita e ci si potrà registrare direttamente il giorno dell’evento.

 

RANDO POINT e Ristori

  • Montagnana – Piazza Trieste /RP
  • Teonghio RP/Ristoro
  • Soave – Enoteca Coffele RP/Ristoro
  • Monte Fasolo RP

Al vostro ritorno, grazie alla collaborazione con la trattoria Venier di Baone, potrete ristorarvi con un ricco piatto casareccio e vino dei colli al costo di €10. 

E’ prevista un’opzione per vegetariani/vegani.

Le mappe sottostanti riportano i tracciati di massima. Le tracce ufficiali potrebbero subire piccole variazioni e saranno disponibili su questa pagina e sul sito openrunner, un mese prima dell’evento.

PERCORSI brevetti ARI 150-90km

Il percorso lungo si caratterizza per un andamento a forma di 8 con incrocio presso il punto di controllo/ristoro di Teonghio.

Il percorso del brevetto da 90km coincide con l’anello inferiore del percorso lungo.

I percorsi non presentano particolari difficoltà tecniche, e sono interamente affrontabili con bici gravel/ciclocross. Sono sconsigliate le bici da corsa.

Il dislivello per il percorso lungo è di circa 1600m caratterizzato da salite brevi ma talvolta ripide.

Il dislivello per il percorso medio è di circa 800m completamente nei Colli Euganei con brevi e ripide salite.

TRACCE DEFINITIVE le potete trovare sul sito openrunner ricercando questi ID

lungo 7173244

corto 7173437

oppure andate ai link indicati nella sezione “prima del via”

 

Il percorso della pedalata ricalca in parte il percorso ciclabile delle Città Murate

E’ un percorso facile, lungo 60km circa su asfalto e strade arginali bianche. Non sono previste salite.

E’ sconsigliato l’uso di bici da corsa.

 

 

 

 

 

Prima di registrarti, scarica e leggi il regolamento completo e la liberatoria ARI.

Ricordati di portarne copia firmata il giorno della MMM 

Regolamento

Liberatoria ARI

Per registrarvi, compilate il form cliccando su pulsante qui sotto.

Completa l’iscrizione effettuando il pagamento

Elenco registrati MMM 2017

aggiornato al 19/03

  1. Jarno Vannucchi (LC)
  2. Manuele Simionato (PD)
  3. Giuseppe Laccertosa (VE)
  4. Enrico Muffato (TV)
  5. Luca Soave (PD)
  6. Nicola Canzian (TV)
  7. Paolo Penzo (TV)
  8. Dario Mauro (PN)
  9. Davide Gambetti (BO)
  10. Lorenzo Rella (TV)
  11. Marco Rella (TV)
  12. Claudio Nardellotto (TV)
  13. Romeo Bissoli (TV)
  14. Paolo Bortolotti (BO)
  15. Michele Grazzini (LU)
  16. Giuseppe Brunello (TV)
  17. Bruno Giustacchini (VR)
  18. Diego Favaro (VE)
  19. Marco Masobello (TV)
  20. Michele Pigozzi (VR)
  21. Bruno Mazzuferi (PD)
  22. Michele Milan (RO)
  23. Pier Paolo Monti (CN)
  24. Marcello Doppio (TV)
  25. Giuseppe Ceraulo (TV)
  26. Roberto Polato (PD)
  27. Velia Agostini (PD)
  28. Pierluigi Moresco (VE)
  29. Marco Menin (TV)
  30. Filippo Mion (VE)
  31. Gabriele Spiller (BS)
  32. Stefano Scaramuzza (BS)
  33. Raffaele Lucato (VE)
  34. Andrea Corradi (PR)
  35. Nunzio Fracalanza (VE)
  36. Ronnie Asoli (FC)
  37. Massimo Brocco (VE)
  38. Dennis Evolani (VI)
  39. Gino Pellizzaro (VE)
  40. Carlo Castiglioni (VE)
  41. Valerio Zennaro (VE)
  42. Romeo Bergamin (TV)
  43. David Marzoli (FE)
  44. Riccardo Baroni (SI)
  45. Andrea Casagrande (PD)
  46. Marco Saletti (FE)
  47. Sandra Bagni (FE)
  48. Cristiano Vio (VE)
  49. Davide Nicolino
  50. Andrea Finessi (FE)
  51. Maria Busatta (VE)
  52. Giuliano Zenier (VE)
  53. Eros Martelli (PN)
  54. Filippo Vogliardi (PD)
  55. Daniele Carraro (PD)
  56. Christian Botteon (TV)
  57. Alex Zara (VE)
  58. Francesco Ossi (FE)
  59. Giulio Grinzi (MO)
  60. Claudio Brina (FE)
  61. Elio Zanotti (VE)
  62. Fausto Seveso (CO)
  63. Maria Cristina Pasquato (PD)
  64. Federico Cecchini (PD)
  65. Lorena Pizzolato (VE)
  66. Massimiliano Demuro (VI)
  67. Marco Zaggia (PD)
  68. Luigi Rossi (VE)
  69. Andrea Corniola (RA)
  70. Roberto Roman (PN)
  71. Alexey Popov (RM)
  72. Iacopo Rumignani (UD)
  73. Michele Stefan (PD)
  74. Davide Zanellato (PD)
  75. Pierfrancesco Jelmoni (TV)
  76. Omar Zanini (UD)
  77. Gloria Comacchio (VE)
  78. Renzo Gallonetto (TV)
  79. Cristian Amoroso (VI)
  80. Matteo Marcato (VE)
  81. Alessandro Giona (MN)
  82. Mauro Gambato (VE)
  83. Alice Michieletto (VE)
  84. Dennis Wellington (PD)
  85. Franco Meggiolaro (VI)
  86. Carlo Stievano (VI)
  87. Carlo Bazan (VR)
  88. Luca Balbi (FE)
  89. Luca Marchi (VR)
  90. Tommaso Zanaica (BO)
  91. Giorgio Bene (CO)
  92. Alessandro Vettorello (PD)
  93. Andrea Turato (PD)
  94. Nicodemo Mazzon (TV)
  95. Stefano Baraga
  96. Alberto Cappelletto (VE)
  97. Marco Da Villa (VE)
  98. Tatiana Ferretti (VE)
  99. Mariano Casarin (VE)
  100. Tiziana Scaramuzza (VE)
  101. Alessandro Ferracin (VI)
  102. Nicoletta Campagnolo (VI)
  103. Michele Evangelista (VE)
  104. Michele Nappi
  105. Stefano Avitabile (VE)
  106. Andrea Boscolo (VE)

Amici della MMM 2017

 

 

 

 

 

vlcsnap-2017-01-24-19h18m41s677

MMM 2017 rando/gravel experience

Prima del via

s0018227

Percorso

Dopo l’ultima verifica abbiamo deciso di tagliare l’impegnativa salita al “buso della Casara” sui Colli Euganei. Così facendo i due percorsi sono di poco inferiori ai 90 e ai 150km, con un dislivello di circa 800m per il corto e di circa 1300m per il lungo. Le salite, nel percoso lungo le troverete dopo i primi 50km pianeggianti, mentre chi affronterà il percorso corto, le troverà negli ultimi25km. Sono tutte salite brevi ma talvolta con pendenze superiori al 15%.
Lungo i percorsi troverete i più disparati fondi. Pedalerete su asfalto, strade bianche, strade di campagna, tratti erbosi e brevi single track.
Il tratto asfaltato più lungo, ma sempre su belle strade secondarie in mezzo alla campagna, è tra Orgiano e i Colli Euganei. Tenetevelo buono per recuperare energie prima delle salite finali.

Traccia percorso corto

Traccia percorso lungo

Punti di controllo – Ristori

 

I punti di controllo definitivi per il percorso lungo sono:
  1. Km 48 “La stazione sulla Treviso Ostiglia” – Controllo + Ristoro SORPRESA
  2. Km 82 “Coffele” – Controllo + Ristoro nella prestigiosa sede storica della cantina COFFELE. Degusterete vini locali e mangerete salumi nostrani.
  3. Km 107 “La stazione sulla Treviso Ostiglia” – Controllo + Ristoro
  4. Km 141 “Sul Fasolo” Controllo + Ristoro liquidi
I punti di controllo definitivi per il percorso corto sono:
  1. Km 48 “La stazione sulla Treviso Ostiglia” – Controllo + Ristoro SORPRESA
  2. Km 82 “Sul Fasolo” Controllo + Ristoro

Annotazioni tecniche

La MMM è percorribile con tutte le bici tranne la classica bici da corsa.
La ricognizione finale è stata fatta su fondo compatto e secco pedalando su una bici FOCUS PARALANE, con copertoncini da 30 Challenge Strada Bianca.
A mio avviso è la dimensione minima consigliata.
Le altre ricognizioni, su fondo bagnato e fangoso sono state fatte con copertoncini da 33 Kenda da Ciclocross.
Visti i numerosi ristori e i numerosi centri abitati attraversati, mi sento di suggerire di non caricarvi eccessivamente di cibo.
Vi consiglio vivamente di viaggiare con l’equipaggiamento minimo anti foratura.